venerdì 21 agosto 2009

Un anno.... A Modo Suo


....volevi nascere seduta e ti hanno dovuta tirare fuori senza che tu facessi il minimo sforzo.

All'inizio non volevi il seno, poi non volevi più lasciarlo. Mi hai fatto comprare uno stock di biberon e tettine inutilmente. Dopo 11 mesi di allattamento hai deciso che volevi bere solo...CON LA CANNUCCIA!!!

Stavo per prendere appuntamento dal dentista per ordinarti una protesi dentale totale. Poi all'undicesimo mese in una settimana ti sono spuntati 4 denti. Adesso sei in "pausa riflessione" prima di mettere i prossimi 10 in 3 giorni.

Passi un mese mangiando come un toro e dormendo come un'adolescente che esce tutte le notti, il mese successivo vivi di quello che hai mangiato e ti riprendi dal sonno supplicandoci di farti dormire giorno e notte (ovviamente preferiamo l'opzione no mangiare-sì dormire).

Guardi tutti i bambini correre e giocare mentre tu ti limiti a stare SEDUTA perennemente (come quando eri in pancia). Non gattoni, giri 360 gradi a destra e a sinistra, fai qualche centimetro puntando le mani e andando all'indietro, ti spalmi sul pavimento per raggiungere un oggetto e ritorni nella tua posizione SEDUTA, ma no no no, non sia mai doversi spostare. Il mondo deve venire verso di te. Non devi andare tu verso il mondo.

Quando proviamo a metterti in piedi afflosci le gambe per stare ancora una volta SEDUTA.

La prossima settimana abbiamo la visita dalla pediatra e non so cosa potrò raccontarle dei tuoi progressi negli ultimi 3 mesi. Probabilmente che se fosse per te vivresti il mondo guardandolo dal tuo passeggino. SEDUTA.

TANTI AUGURI AMORE NOSTRO. Grazie che hai scelto proprio noi. Dopo un anno non possiamo pensare alla nostra vita senza di te!

6 commenti:

  1. TANTI AUGURI MEMOLE!
    sei proprio una xsonalità! Mi piace il blog! fra

    RispondiElimina
  2. thanks, anche da parte della festeggiata :)!

    RispondiElimina
  3. "Grazie che hai scelto proprio noi."
    ... commovente!!
    Auguri!

    Alice C.

    RispondiElimina
  4. grazie allie!!ho in testa un'immagine fiabesca raccontata dai miei genitori. vedo nel Cielo tutti i bambini che vogliono scendere a vivere sulla terra in fila.da lì guardano e scelgono i propri genitori. Ovviamente c'è una gara per scendere prima, che vincono tutti (e ognuno a suo tempo) mediante qualche particolarità del propio carattere che lo fa primeggiare (ed essere pronto a scendere quando la porta del Cielo si apre). Alla fine, con il parere del Grande Capo, si annidano nel ventre delle mamme (e nei cuori dei papà) che sono (anche potenzialmente) disposti ad accoglierli.mi piace immaginare questa storia...

    RispondiElimina
  5. Che bella!! Mia mamma ne ha una un po' "al contrario" che però a me piace sempre... una specie di "corsa" delle future mamme che si fiondano a raggiungere il bambino o la bambina che avranno... per metà è una gara, sì, ma in realtà gli abbinamenti sono già decisi ed è più che altro un modo per manifestare quanto si vuole quel bambino, tanto da andarselo a prendere di persona!

    RispondiElimina
  6. stupenda!!!!!!
    morale: tra figli e genitori è amore a prima vista (anche se poi dopo si deve passare per mille difficoltà, ma fa parte del gioco!!)

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails