domenica 4 ottobre 2009

Dipendenza o autonomia??

Durante i primi mesi di vita di Memole mi lamentavo della sua totale dipendenza da me: nel mangiare, vestire, spostarsi e fare qualsiasi cosa (tranne la cacca che faceva a suo piacimento e ovviamente sempre nei momenti meno opportuni).

Poi comincia a conquistare poco a poco la sua autonomia: pretende mangiare da sola con il cucchiaino creando arte moderna di dubbio gusto (anzi al gusto di pomodoro) nelle pareti della cucina, con la sua strana tecnica di "gattonamento zoppo" riesce ad arrivare a tutte le tue borse, al bidone della spazzatura in cucina, alla sua amata carta igienica (che srotola fino in fondo modello pubblicità della scottex), e a tutti i cassetti. Sono questi i momenti in cui, francamente, cominci a pensare che, alla fine dei conti, forse era meglio quando si stava peggio, ovvero quando ogni suo più piccolo movimento dipendeva dalla NOSTRA decisione.

Già immagino il momento in cui la dovrò spannolinare (ahhhhhhhh!!!) o dovrò litigare con lei perchè si vuole vestire da sola ma non sa farlo. O addirittura più avanti, quando inorridirò davanti al suo look ultima moda, o quando, appena patentata pretenderà di uscire.

Penserò con rammarico ai tempi in cui si poteva VERAMENTE comandare....

P.S. Come si può immaginare dalla traiettoria che disegna il cucchiaino nella foto, informo che non è mai arrivato alla sua bocca. Pieno intendo...

4 commenti:

  1. ...pensa poi quando camminerà...addio pace!!!salutoni

    RispondiElimina
  2. è vero!!!!!! bè, allora mi godo questi momenti!!

    RispondiElimina
  3. Haha, dai, quando si vestira da sola dovrai fartene una ragione e pazientare, pensando che è meglio lasciarla sperimentare. Prima o poi capirà, meglio non indurla a fare cose di nascosto!

    RispondiElimina
  4. pazientare....e mettere la sveglia una mezzoretta prima. adesso come adesso lo vedo infattibile!! ahhhh

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails