lunedì 21 dicembre 2009

Ritorno alla nostra terra

Dopo un viaggio durato più di 12 ore tra macchina, aereo e ritardi, siamo arrivati finalmente a casa. La casa della mia famiglia intendo. Memole ha, tutto sommato, sopportato il viaggio bene. Unico momento di crisi isterica (giustificata) è stata dopo aver passato un'ora nell'aereo fermi aspettando il decollo. Probabilmente tutte le persone presenti che stavano ventilando l'idea di avere figli hanno cambiato idea: Memole sembrava posseduta!!
Dopo un'anno rivedo la mia città, Bologna, che è tutta bianca. Bellissima. Quasi perdoniamo alla neve tutti i disagi. In fondo è sempre stato bello passare un "bianco natale"

Memole è attorniata dagli zii e i nonni. Quest'ambiente è il paradiso per lei! Ora non ha scuse: deve tornare in Spagna camminando (non nel senso che deve tornare a piedi :).
Siccome qui la disponibilità del PC è di 5 minuti al giorno, trattabili con gli altri utenti e assolutamente perdibili, non so se potrò più scrivere fino al nostro ritorno.

Per questo auguro a tutti un felicissimo Natale assieme alle proprie famiglie!


4 commenti:

  1. Me lo sentivo che saresti stata in Italia per le feste. Un felice natale anche a te, sotto la neve e con il calore della tua famiglia.

    RispondiElimina
  2. ciao sono felice he sei in Italia e sopratutto a tortellino city città che io amo.Ho visto al tg che è tutta bianca che meraviglia....buon Natale e te e tutta la tua famiglia.Bacissimi

    RispondiElimina
  3. E meno male che sei arrivata! Io sto iniziando a temere l'isolamento... ce la farò a raggiungere la nostra città anche io? Qui è il cielo a sembrare posseduto!!!

    RispondiElimina
  4. ciao nel precedente commento mi sono dimenticata di ripondere alla domanda che mi avevi fatto. no non uso photoshop la foto che vedi sul header è la foto fatta ad una vetrina di un negozio addobbata!!!! Un abbraccio forte

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails