martedì 13 aprile 2010

Portugal

Vi porto un pezzettino della nostra vacanza.

Viaggio lungo (10 ore di macchina) ma posti stupendi!!
Non avevamo considerato il fatto che Memole, amante della macchina, potesse cambiare questa predilezione. Il giorno dopo il nostro arrivo, si è rotondamente negata a salire in macchina. Ci siamo quasi visti obbligati a stare fermi tutte le vacanze. Ma poi, con qualche accortezza nel rispettare i suoi orari (in Portogallo c'è un'ora in meno) e distraendola un pò, siamo riusciti a fare tutto quello che volevamo.

Sulla strada per il Portogallo ci siamo fermati a Salamanca spizzicandola un pó.


Il primo giorno siamo stati a Cascais e Mafra. Il tempo all'inizio è stato inclemente ma il mare ci ha  salutati con uno splendore primaverile che illuminava le tipiche casette portoghesi adornate con piastrelle allegre.











Il giorno di Pasqua abbiamo fatto un pellegrinaggio a Fatima ringraziando per molte cose e chiedendone altrettante.


Lisbona ci ha accolti il giorno di Pasquetta. Una città meravigliosa, cosmopolita, bella da passeggiare con tranquillità, una città che abbraccia, rasserena, stimola e incuriosisce. Dopo aver assaporato il quartiere di Alfama ed essere stati sull'elevador de santa justa ci siamo fermati a mangiare pesce in un ristorantino caratteristico. Il figlio di uno dei cuochi, cinquenne, ha intrattenuto Memole tutto il tempo del nostro pranzo facendoci così gustare con calma il nostro meritato riposo.



Poi il monastero de los jerónimos e la Casa Patèis de Belèm dove abbiamo mangiato il famoso omonimo dolcetto. Squisito. Ovviamente anche Memole, che è di buona forchetta, ha apprezzato. Visita breve ma intensa, intrisa della vita della città fatta di tram caratteristici, metropolitane e negozietti dal sapore di passato.




L'ultimo giorno mare e spiaggia primaverile tra giochi nella sabbia, corse e passeggiate.


Ma la cosa più bella e rilassante è stato il posto che Mr. F. ha trovato per noi. Una specie di B&B ad alto livello nel quale avevamo a disposizione un mini appartamento con la cucina dei miei sogni in un posto paradisiaco che offriva tra i luoghi comuni un ambiente dotato di piscina (freddissima), vasca idromassaggio (temperatura 35 gradi, perfetta!) sauna e vari strumenti professionali di palestra (accuratamente evitati). Il tutto ad un prezzo vantaggiosissimo dovuto al fatto che è stato aperto da poco e quindi ancora in fase promozionale. Mr. F. ed io abbiamo potuto fare vari programmini a due la sera approfittando del fatto che Memole crollava morta a letto. Quindi c'è stata la sera dedicata all'idromassaggio, la sera dedicata a varie partite a biliardo e la sera con cena romantica a due (tutto sul posto ovviamente).









Memole ha potuto anche fare "amicizia" con i figli dei proprietari (5 e 2 anni) che, comportandosi da fratelli maggiori, la facevano giocare con loro. E' indescrivibile la bellezza di poter aprire la porta  di casa tutte le volte che Memole me lo chiede. E poterla lasciare uscire all'aperto a giocare senza doverle tenere gli occhi addosso tutto il tempo...


Un 10 a questa vacanza e un 100 e lode al mio uomo.
Giovedì scorso sono venute a trovarci mia mamma con due delle mie sorelle e oggi sono ripartite, sigh. Sembra quasi che la vacanza si sia allungata un pò di più. Sono proprio felice!

11 commenti:

  1. Bellissimo, che splendido posto! Molto belle anche le foto

    RispondiElimina
  2. Io in portogallo ci ho passato due vacanze bellissime che mi porto ancora nel cuore. E' un posto meraviglioso! Mi hai fatto venire una voglia di tornarci...ummm :-))

    RispondiElimina
  3. Oh mamma mia! Mi hai fatto venire una voglia matta di preparare la valigia e partire...che bello!

    RispondiElimina
  4. ciao mi sono ricollegata solo ora.. si è rotto il bagno e non ti dico... sono felice per te che la vacanza è andata alla grande i posti sono bellissimi e concordo con il 100 e lode a tuo marito...raccoglierò il tuo premio quanto prima. Un bacione e bentornata!!!!!

    RispondiElimina
  5. Che voglia di staccare leggendo le tue parole, di uscire dalla routine, dal solito film casa-lavoro-casa e che bellissima dichiarazione per il tuo lui.

    RispondiElimina
  6. ma bello!
    nel mio caso le vacanze con le tre rompi sono un incubo vero e proprio, beata te che ti sei goduta un bel viaggioooooo!

    RispondiElimina
  7. arrivo dal tuo commento a "motividifamiglia"... grazie della tua visita da noi 5 (cinque sono gli autori del blog).

    p.s. in Portogallo io e mia moglie abbiamo fatto il nostro viaggio di nozze... bellissimo Paese.

    RispondiElimina
  8. anche io sono stata in vacanza in portogallo l' estate scorsa...

    la mia bimba grande aveva due anni, il piccolo era ancora un pancione (all'ottavo mese!)

    grazie per queste belle foto, e per il tuo blog che leggo spesso

    ciao!

    Elle

    RispondiElimina
  9. ..io lo consiglio vivamente come rotta vacanziera. e se potete fate carte false per ritagliare un pò di giorni per il meritato riposo famigliare!!

    RispondiElimina
  10. Bellissimo post e dolcissima la tua Memole! Credo proprio che riprendendo il discorso che mi facevi sul prendermi cura di me, inizierò a pensare anche a una bella vacanza...e perchè no, magari proprio in Portugal! ;) nel caso riesca, ti sparerò una serie di domande a raffica ;D Bisous

    RispondiElimina
  11. Il Portogallo ha conquistato persino me che odio sole e mare! Due estati fa Lisbona, Sintra e Algarve... un viaggio da sogno!

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails