giovedì 15 luglio 2010

Arrivi e partenze

No, non siamo andati in vacanza (manca poco!!!) ma approfittando delle feste di san fermin sono venuti a trovarmi mia mamma con 3 dei miei fratelli (ragazza di uno inclusa)!!!
Hanno fatto il viaggio con il nostro mitico pulmino (circa 14 ore) e si sono letteralmente accampati a casa nostra. Mr. F. ed io purtroppo siamo stati abbastanza occupati con il lavoro, ma siamo riusciti ad approfittare di molti momenti insieme tra centri commerciali, Kart, Risiko, scopone scientifico, mare, fuochi d'artificio, scappate serali (rigorosamente vestiti di bianco e rosso) per vivere la fiesta e partite di calcio (nel posto giusto in un momento storico!!).







A Memole le si é sciolta la lingua. Già dal secondo giorno in cui stavano qui ha cominciato a chiamare ognuno con il suo nome (o qualcosa di simile) e ad imitare una quantità indescrivibile di parole. É buffo che all'inizio chiamava mia madre mamma (a me chiama mamà in spagnolo) probabilmente perché non capiva il motivo di essere l'unica a doverla chiamare nonna quando tutti la chiamiamo mamma, ma alla fine se ne é fatta una ragione!! Scoppiava dalla gioia e ha trattato tutti, fin dall'inizio, con gran familiarità e affetto. Credo che in qualche modo capisca che sono parte della famiglia e che le vogliono un bene speciale.


Ma arriviamo alla notizia. Ieri sono ripartiti tutti....CON LEI!!!! É nato tutto da una frase semi seria di mia mamma che ha detto "ce la prendiamo due settimane e quando venite al mare ve la consegnamo". La nostra prima reazione é stata "ma manco per idea", però la sera Mr. F. avanza un e se.... All'inizio ci siamo fatti mille problemi: il viaggio lungo, e il seggiolino come lo portiamo in aereo al ritorno, etc... però, però...

Sono agli sgoccioli della tesi dottorale che discuterò il prossimo Dicembre. Questo significa che devo averla conclusa per Agosto e depositarla a fine Settembre (per i tempi burocratici). Potete immaginarvi il momento di angoscia che sto vivendo (forse chi non lavora su una tesi non può nemmeno immaginarselo...). Avere due settimane a disposizione per stare tutto il giorno in biblioteca con calma é un privilegio che probabilmente non mi capiterà mai più. E poi...l'idea di stare io e Mr. F., un pò soli, non arrivare a fine giornata stremati con la sensazione di vivere due vite parallele, non organizzare programmi a misura di bambina, poter uscire la sera e...anche la mattina senza pensare a vestiti, baby colazioni, accompagnamenti.... Insomma, un momento per recuperare un pò la tenerezza tra noi.

Però vedere Memole partire... che duro. Non ero mai stata lontano da lei più di tre giorni... E poi scontrarsi (letteralmente) con le sue cose in giro cosí come le ha lasciate, sentire il suo odore e percepire la casa cosí vuota... Mi é rimasto impresso il suo saluto prima di partire. Le ho spiegato che andava con i nonni e con gli zii e che mamma e papà sarebbero arrivati al mare. Allora le ho detto di darmi un bacino e di salutarci. Ha annuito, mi ha dato un bacino con schiocco e muovendo la manina ci ha detto ayos (adios). Aveva una faccia un pó perplessa ma non ha pianto (io sí). Stamattina sono arrivati a casa, in Italia. La mamma mi ha detto che il viaggio é andato benissimo e che Memole é stata bravissima (come sempre). Mi fa strano pensare che vivrà tante cose nuove mentre io non sarò presente....

Mr. F. ed io siamo subito andati a letto per farci un pisolino (anche se erano le 16!!), poi la sera siamo andati in bici a vedere gli ultimi fuochi artificiali che chiudevano la festa di san fermin. Mentre guardavamo i fuochi lui mi ha preso dolcemente la mano, mi ha guardata e mi ha dato un tenerissimo bacio. Tra passeggini, minuscole manine grassottelle da tenere, occhi perennemente vigili e stanchezza imperante, era tanto che non provavo l'emozione delle prime volte...
Previsti prossimamente cinema, brevi gite domenicali, cenette speciali e rilassanti passeggiate serali. Vi aggiornerò!

P.S. Ringrazio Mammolina per il libro di Pimpa che mi ha inviato (e che é arrivato assieme ai miei): a Memole é piaciuto molto, un successone!!! (a parte che apprezzo moltissimo i libri in italiano siccome ce li ho tutti in spagnolo!!)

10 commenti:

  1. Io non so se riuscirei a lasciare il mio Topastro per due settimane. E' vero che tu potrai studiare, rilassarti un pochino, uscire con tuo marito. Hai fatto benissimo, lei starà con i nonni e si divertirà. Ma ci vuole anche coraggio, bravissima!

    RispondiElimina
  2. Capisco, anch'io ho preparato una tesi e non credo che ce l'avrei mai fatta con un bimbo intorno... già è stata dura sostenerla come studente lavoratrice con casa a cui badare..... figuriamoci con un figlio!!! Quindi approvo la vostra decisione... però il mio Pietro è ancora tanto piccolo e per ora sono nell'ottica del "non lo darò mai a nessuno" ah ah ... e già prevedo liti furiose con i nonni che lo vorrebbero portare in campagna!!! Certo è che se ci si fida li si lascia volentieri.... se ci si fida!!! Quel fazzoletto rosso al collo ce l'ho anch'io di Estella... un bel ricordo della mia vacanza basca di tanti anni fa!!!! Mi raccomando con il marito godetevi allora l'opportunità di questo "secondo fidanzamento"!!!! Ciauuu

    RispondiElimina
  3. Saranno sicuramente le 2 settimane più strane della vostra vita familiare, da un lato potete ritrovare i vostri spazi e concentrarvi sul lavoro/tesi, dall'altro v mancherà da morire il sorriso della vostra Memole. Ma l'abbraccio e i baci quando vi rivedrete non hanno prezzo...

    RispondiElimina
  4. Hai fatto bene. Io vorrei poterlo fare....magari non 15gg ma almeno un week end...ma i nani senza di me vanno in apatia totale. Perchè ?Mi chiedo. Perchè??

    Arrrrghj

    RispondiElimina
  5. intanto non venirmi a dire che smollata la bimba tu e tuo marito vi siete fatti un pisolino :D

    poi cara, deve essere durissima! però non può che far bene a tutti voi, anche alla piccola, che l'aria del mare fa bene!
    tieni duro!

    RispondiElimina
  6. Sei una mamma in gamba.
    Certo ti mancherà, ma con la nonna starà magnificamente, farà nuove esperienze, tante amicizie e avrà una montagna di coccole da tutti...e tu potrai coronare la tua laurea e avere un momento speciale per te e tuo marito...
    Brava, saggia decisione.
    In bocca al lupoper la tesi (crepi)
    A presto

    RispondiElimina
  7. massima empatia: io ho convocato mia madre a londra per i primi dieci giorni di agosto a fare la baby sitter con la speranza di concludere la tesi, anche se sono terrorizzata dal pensiero di non farcela...

    scusa per il commento ansiogeno, ma non molti possono capire :) !

    RispondiElimina
  8. Hei !!! mi ero persa un po di cose ma ho letto tutto d'un fiato.....Carinissima la nuova grafica hai fatto un sacco di accorgimenti carini complimenti...Memole è cresciuta e ora vedrai che spasso quando parlano e cercano di raccontarti qualsiasi cosa...ma come farai due settimane senza di lei????io dopo le vacanze sono "peggiorata" non mi vorrei mai separare..
    Un abbraccio forte

    RispondiElimina
  9. @Pollon: fors é propio il fatto di non averci pensato su molto che mi ha fatto decidere. e poi che ho veramente molte cose da fare. con la testa impegnata si fa più semplice e avanzerei addirittura un...piacevole...ma non mi denunciate please!!

    @Mrs Apple: Pietro é molto piccolino, io fino all'anno non lascerei un figlio se non per ragioni strettissime. quando lo vedrai crescere ti accorgerai che fará dei grandi passi nell'autonomia e ci sará un momento in cui lo vedrai pronto per stare un pó di tempo senza te e senza soffrire. la cosa difficile é essere pronta tu...

    @Ruben: sono giorni strani, in effetti mi sento un pó schizofrenica: d auna parte felice di poter aver tanto tempo a disposizione per me e per noi, dall'altra una sensazione di vuoto...se ci penso su..

    @Bismamma: potresti provare. i risultati potrebbero essere sorprendenti. ma ti avviso: non ci rimanere male se scopri che sono stati benissimo!

    @Polly: bé, hai colto nel segno..anche all'inizio molte coccole e sonno. per attivitá più impegnative abbiamo dovuto riprenderci!!

    @zicin: grazie mille! scusa la pignoleria ma ci tengo a dire che é tesi di dottorato. no perché dopo una tesina e una tesi di laurea discusse questa é davvero seria: cinque anni di duro lavoro (con in mezzo trasferimento, matrimonio, maternitá). mica cosa da poco heheheh

    @Elleti consiglio di chiuderti 10 ore al giorno in biblioteca e mollare tutto. é difficile ma prova a farlo. i risultati sono incredibili. non ti preoccupare, non mi demoralizzi, i miei stati d'animo passano dal pessimismo cosmico (e comico) ai deliri d'onnipotenza. e non sono suscettibili a cause esterne purtroppo, solo a moti dell'animo. ma me ne sto facendo una ragione...forse...sgrunt

    @mammanonlosa: ben tornata!come faccio? non lo so peró in questo momento non posso tornare indietro. quindi...avanti tutta sfruttando al massimo questa opportunità!

    RispondiElimina
  10. ottima idea: concedersi un po' di tempo (soprattutto in un momento così stressante) è fondamentale. Così ti concentri sulla tesi, recuperi un po' di intimità con tuo marito e quando la piccola tornerà a casa sarai super in forma! ;)

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails