venerdì 14 gennaio 2011

AAA casa cercasi

Ieri abbiamo visto 7 case. Questo record ha superato i nostri miglior tempi quando cercavamo la casa prima di sposarci e, più tardi, in gravidanza. Da ieri ho il morale molto alto. Tutto sommato la questione inizia a divertirmi. Con Mr. F. c'é un'intesa perfetta. Uno sguardo e ci capiamo su quello che ci é piaciuto e quello che non ci é piaciuto. Ridiamo delle situazioni e delle persone che ci presentano le case, ci immaginiamo vivendo in questo o in quel posto e sogniamo una vita diversa.

Forse oggi daremo l'ok per una casa. Ci siamo rassegnati all'impossibilità di trovare case arredate. Penso che affitteremo due mobili in croce per il primo mese e poi, tra Ikea e negozi di seconda mano, ci arrangeremo. La casa alla quale vorremo dire di sì è spettacolare. Moooolto spaziosa, ci sarebbero spazi interessanti per Memole anche in salotto (in camera sua non gioca mai) e un angolo studio per me. É nuovissima, la cucina spettacolare, lavatrice ed asciugatrice in casa (cosa affatto comune qui). 
Fa parte di una comunità quindi avremmo anche la disponibilità di ambienti condivisi come palestra, piscina e no so che altro. Incluso nel prezzo un dettaglio non trascurabile: l'omarino che spala la neve. Poi é ben collegata con uno shuttle gratuito che arriva alla clinica dove lavora Mr. F.

I prezzi qui sono molto bassi rispetto all'Italia. Però questa casa, rispetto alle altre, è un pò più cara. Ma alla fine abbiamo quasi deciso di investire sul nostro futuro nido. Tempo addietro già ci é successo di pentirci di una scelta economica e abbiamo dovuto cambiare dopo 9 mesi. E l'ultima cosa che vogliamo é pensare ad un altro trasloco a breve. Alla fine la casa é la cornice dei ricordi familiari ed in momenti difficili un luogo accogliente aiuta. E poi Memole ed io dovremmo passare molto tempo da sole in casa il primo periodo dovuto anche al freddo. Abbiamo quindi bisogno di un posto che ci trasmetta serenità.

Dopo il post precedente in cui mi sentivo persa, stanca e abbattuta mi sento oggi di spezzare una grande lancia a favore dei traslochi radicali. É come avere un'altra possibilità di cambiare, ricominciare da zero con persone, affetti, casa, macchina, oggetti. É come spazzare via i pregiudizi (positivi e negativi) degli altri e di te stessa su di te e avere la possibilità di reinventarsi essendo quello che realmente ti senti in quel momento. É come reinventare e rivivere momenti belli e speranzosi verso il futuro con il vantaggio di poter contare su un'esperienza previa che ti permette evitare alcuni sbagli (con le persone, con gli acquisti, con le decisioni di ogni tipo). Con Mr. F. non abbiamo mai arredato una casa assieme ed adesso é bella quella complicità nella scelta. Alla fine sembrano cose banali, però vedere un catalogo dell'ikea assieme o un sito di oggetti usati o le piantine delle case e immaginare la divisione degli spazi pensando che possiamo avere qualcosa di meglio, mentre scopri che ormai i gusti coincidono perfettamente e ci si capisce al volo, é bello. Un pò come fare un passo in più verso quel nido che, prima o poi, sarà definitivo. E sarà perfetto perché il risultato di tutti questi anni.

7 commenti:

  1. Che bello!!!
    Ti sento entusiasta e piena di energie.
    Mi fa piacere che cominciate a realizzare il vostro nido e che inizino dei punti di riferimenti derivanti dall'esperienza e dalle scelte pregresse.
    Si, questa è la vostra grande occasione per tirare fuori il meglio di voi stessi e realizzarvi a pieno.
    Un abbraccio e un bacio a tutti, no anzi a Memole una cascatina di baci.
    A presto

    RispondiElimina
  2. Che bello! La scelta e l'arredamento della casa (anche se economico) sono un momento stupendo.
    E sono contenta di sentirti finalmente di nuovo carica.
    Un abbraccio grande tesoro!

    RispondiElimina
  3. Congratulazioni per la nuova casa (e la nuova vita). Mi piace l'entusiasmo con cui state affrontando il cambiamento.
    Vi auguro un futuro radioso!

    RispondiElimina
  4. maggie! la prossima volta che mi dovrò fare 75 scalini su e giu con il cesto ikea della biancheria sporca, ti penserò con estrema invidia... :)
    prendete sta casa! l'omino della neve, poi, non ha prezzo!

    RispondiElimina
  5. che bello....bravissimi...sicuramente non è facile affrontare tutto questo...ma tu hai una carica!

    RispondiElimina
  6. E ricordatevi che ci dovrà essere il posto anche per i "pellegrinaggi" di zii/zie e nonnne che verranno a trovarvi (magari nella stagione estiva!) ;)

    RispondiElimina
  7. Maaggieeeee!
    Io come al solito avevo un po' perso i blog (il mio é stra-perso, ma quello pazienza) e ecco già realizzato quello di cui mi parlavi un anno fa! Il tempo quanto vola, mamma mia! Anche io ho molte news che mi hanno travolta in questi ultimi tempi. Tutte belle. E non vedo l'ora di raccontartele, anche se dove sono in questo momento c'è un'ulteriore ora di differenza rispetto all'Italia!

    PS.
    Ora che sei lì e non hai piu' la tesi devi riprendere _anche_ ad usare facebook. Così ti aggiorno meglio!

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails