mercoledì 19 gennaio 2011

Complicazioni

Ieri sera le cose sono precipitate. Memole aveva dolori ovunque e non si lasciava toccare. Piangeva istericamente dicendo che stava male e non c'era modo di calmarla. Rifiutava acqua, cibo e medicinali. Addirittura la Pimpa. L'irritazione cutanea si era estesa per tutto il corpo tranne alle gambe e lei non trovava una posizione per non sentire dolori.

Abbiamo quindi chiamato un'ambulanza perché era impossibile toccarla o vestirla. Siamo stati fino alle 3 di notte al pronto soccorso con un via vai di medici mai visto. Adesso é ricoverata. Hanno scartato la scarlattina, sembra essere un brutto batterio ma é ancora in esame.

In questo momento l'hanno sedata con morfina e sta meglio ma ieri abbiamo vissuto uno dei giorni più brutti della nostra vita. Siccome Memole rifiutava di prendere qualsiasi medicina hanno dovuto metterle il catetere ma non trovavano la vena. Ci hanno provato 6 persone tra medici ed infermieri. Addirittura la responsabile dell'elisoccorso. L'hanno bucata ovunque: nei polsi, nelle caviglie, nei piedi, nelle mani, negli avambracci. Le prime volte con la crema anestetica poi no. Noi eravamo lì a tenerla ferma mentre urlava mamma e non potevo nemmeno abbracciarla per i dolori che aveva alla pelle. Ci si sente veramente spietati...

Alla fine la vena l'hanno trovata guarda caso nell'avambraccio destro. L'hanno praticamente ingessata e poi hanno fissato il tutto con un cerotto molto stretto che quasi le impedisce la circolazione. Quasi non si può muovere. É in isolamento e i medici entrano con la mascherina. Mi sembra di essere in un film.

In ogni caso qualcosa di positivo c'è: siccome la terranno ricoverata per qualche giorno, abbiamo un tetto  dove stare dato che nella nostra nuova casa credo non ci sia ne luce ne riscaldamento e dubito che saremmo potuti entrare a vivere domani. D'altra parte nemmeno potevamo prolungare la spesa in albergo per il costo. Penso che l'ikea aspetterà. Probabilmente, affitteremo dei mobili. 

Siamo tutti e tre a pezzi per lo stress però adesso che lei è sotto controllo e riesce a dormire ci sentiamo un pò meglio. Chissà se sapremo qualcosa di più della misteriosa malattia.

Chiedo una preghiera per noi, e soprattutto per Memole che sta soffrendo molto...


18 commenti:

  1. Immagino lo spavento e l'ansia. Spero che si risolva tutto prestissimo.
    Un'abbraccio alla piccola

    RispondiElimina
  2. Oh mamma che ansia!!! Coraggio, andrà bene. Vi sono vicina

    RispondiElimina
  3. Ti seguo da poco e spesso in "silenzio" da lurker vicina anche se lontana per età, sono un pò più "grande" e per modo di vivere , non ho mai lasciato la mia città ma ora è proprio il caso di commentare.
    Ti avevo già fatto i complimenti per il vostro coraggio, ora dovete resistere ed usarlo tutto per la piccola Memole . Prego per lei e sono sicura che andrà tutto bene.

    RispondiElimina
  4. Oh Dio!!!
    Povero tesorino!!!
    Pregherò con tutto il cuore e spero che intanto che scrivo stia già bene.
    Sei ammirevole e coraggiosa e, ancora una volta, devo dirti che ti ammiro per la maturità che dimostri in ogni occasione.
    Memole è una bambina forte, da quanto leggo, guarirà prestissimo e starà bene prima di quanto si dica.
    Riguardati anche tu... stai affrontando uno stress notevole. Abbi cura di te.
    Un abbraccio forte forte

    RispondiElimina
  5. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  6. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  7. oh mamma sto male solo a leggerti. pregherò per la piccola memole...speriamo passi presto! un abbraccio e sii forte.

    RispondiElimina
  8. dopo aver letto il post della scarlattina quando ho visto il titolo Complicazioni mi è venuto il groppo in gola. Vi sono vicina in questo momento faticoso e difficile e un abbraccio alla piccina...tienici informata, Memole è nei nostri pensieri...

    RispondiElimina
  9. Mi dispiace tantissimo, sul serio. Anche se non ci conosciamo, quando si segue un blog si imparano a conoscere delle persone, vere. E pare di conoscerle sul serio e quindi ci si sente tristi se succede qualcosa che non è tanto bello. Penserò a Memole, forte forte! E ti auguro di cuore di avere buone notizie entro poche ore. Un bacino alla tua bimba!

    RispondiElimina
  10. Tesoro siamo con voi.
    Prego per voi e soprattutto per Memole.
    Dacci notizie appena puoi.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  11. E' terribile, la cosa peggiore da sopportare è la sofferenza dei propri figli, ci si taglierebbe un braccio per evitarlo.
    Non oso immaginare la vostra ansia.
    Ti abbraccio forte, e aspettiamo notizie.

    RispondiElimina
  12. E' da poco che ti ho incontrato sul web, e questo è il mio primo commento. Sono mamma anche io, di 3 splendide creature di 4-2-1 anno, e posso capire quello che stai passando.
    Fino a un certo punto però, perchè io non sono lontana da casa, dove tra l'altro si parla una lingua che a stento capisco...so però cosa vuol dire avere un figlio malato e non avere la possibilità di aiutarlo in alcun modo...perchè se fosse per me, per te, per qualsiasi madre, prenderemmo noi il dolore dei nostri figli.
    Anche se non ti serve a nulla, sei nei miei pensieri, ci sei tu, ma c'è soprattutto la piccola Memole. La abbraccio virutalmente, in modo da non farla soffrire ancora di più, sperando e pregando che questo calvario finisca presto.
    Ti abbraccio
    Denise

    RispondiElimina
  13. Mentre leggevo mi sono scese le lacrime. Tieni duro per la piccola memole e spero che mentre sto scrivendo stia già bene. Anche se siamo lontane vi abbracciotanto e prego per voi

    RispondiElimina
  14. mamma che ansia!

    ti abbraccio forte e facci sapere.

    RispondiElimina
  15. Maggie,
    anche io ti penso e ti sono vicina!!!!
    Da piccola anche a me sono successi episodi simili a ql di Memole (ma molto meno forti)....mia madre mi ricopriva di CREMA AL CORTISONE e antibiotici....e alla fine ne uscivo.
    Spero che memole si riprenda presto.

    RispondiElimina
  16. Oh mamma...ho trovato il tuo blog per caso cercando info sul vasino, poi per curiosità ho cliccato sulla home e leggo questo post...
    Non ti conosco ma ti assicuro che sono stata male davvero leggendo quello che hai scritto.
    Ho un bambino di 6 mesi e il mio terrore è proprio quello che possa star male e sentirmi impotente davanti al suo dolore.
    Però da come scrivi sento che sei forte e sono sicura che anche la tua piccola lo sia...e presto tornerà a stare bene, anzi TORNERETE a stare bene!
    Un forte in bocca al lupo, tornerò presto a leggerti sperando di trovare qualche bella notizia :)

    Silvia&Daniel

    RispondiElimina
  17. Un grande augurio per la guarigione della tua bambina e un bacio a te!
    nonnaelena

    RispondiElimina
  18. Oh Maggie, mi dispiace tanto! Io prego che Memole si rimetta presto! (((abbracci)))

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails