mercoledì 9 marzo 2011

É arrivato un bastimento carico di...

29 scatoloni!!!!!!!!
Dopo un viaggio intercontinentale dalla Spagna che é durato circa 70 giorni, facendo anche  una visita a New York (beati loro) e mille problemi di dogana una volta a Minneapolis, eccoli qui (arrivati ovviamente assieme ad una copiosa nevicata)!!

Il nostro piccolo pezzo di casa, di cuore. Quest'arrivo é come se segnasse la fine della prima fase di adattamento. Il prezioso carico contiene di tutto: l'agognato seggiolino per macchina di Memole, il seggiolino per la bici, il suo lettino e i suoi giochi, il suo triciclo, la carrozzina, il gruppo 0, il seggiolone, il ferro da stiro, IL MIO BIMBY (!!!!!), la desideratissima racchetta di squash di Mr. F., il risiko, il cluedo, i miei libri di studio, diverse cornici con foto etc...


(La nostra vita riassunta e compattata in 29 scatoloni)

(Memole osserva divertita la scena)

Molti ci hanno chiesto perchè la scelta di portarci tutte queste cose. In fondo qui negli States tutto costa meno (ed é vero). Il fatto é che non avendo una casa nostra, non sapevamo dove lasciare tutte queste cose (nelle rispettive case dei genitori abbiamo lasciato qualcosa ma non potevamo riempirgli la casa di scatoloni), venderle tutte sarebbe stato impossibile ed affittare uno spazio dove lasciarle, a lungo andare, sarebbe costato più della spedizione (e poi, dove lasciarle??). Poi a me dispiaceva dover ricomprare TUTTO (parlo anche di vestiti, scarpe, biancheria per la casa, etc.).

E così eccoci qui, pronti a ricominciare con dei pezzi dell'altra vita e molti altri della nuova. In fondo gli oggetti fanno parte di noi...

11 commenti:

  1. Complimenti!!!!!!
    Siete stati molto fortunati!!!!!!!
    Vedrai che appena avrastinato tutte le tue cose al loro posto quasi ti dimenticherai di esserti mai trasferita!!!!!!!!!
    Anche se adesso hai un bel da fare...Buon lavoro!!!!!!!

    RispondiElimina
  2. errata corrige:
    Complimenti!!!!!!
    Siete stati molto fortunati!!!!!!!
    Vedrai che appena avrai ripristinato tutte le tue cose al loro posto quasi ti dimenticherai di esserti mai trasferita!!!!!!!!!
    Anche se adesso hai un bel da fare...Buon lavoro!!!!!!!

    RispondiElimina
  3. è bello seguire questa vostra avventura! domani citerò con un link il tuo post sul tango, mi è piaciuto moltissimo!

    RispondiElimina
  4. bene sono contenta!!!! allora adesso buon lavoro!!!

    RispondiElimina
  5. Mamma mia quanta neve, mi viene freddo solo guardando le foto!
    Per il resto un pat pat virtuale sulla spalla per l'apertura e la sistemazione del contenuto dei 29 (!) scatoloni!!

    RispondiElimina
  6. Che bello!!!
    Finalmente!!!
    Gli oggetti hanno valore non per se stessi, ma per la carica affettiva che trasmettono.
    Hai fatto bene a inscatolare tutto quello che potevi perchè ora nella tua casa ci sarà più calore e più allegria e sarà più comoda.
    Pensa Memole quando toccherà le sue cose.
    Sono contenta per voi.
    Un bacio ed un sorriso

    RispondiElimina
  7. Pian piano ogni tassello sta andando al posto giusto!

    RispondiElimina
  8. Era l'ora !!!Alla faccia dell'efficenza americana. Io ho una zie e due cugini che vivono negli U.S.A. ( in California e a Denver ) e a sentire LORO l'efficenza che c'è LA' in America qui in Italia ce la sogniamo. Ma tu sei la prova vivente che tutto il mondo è paese ( come diceva la nonna.....). Io avevo aspettato due anni la credenza (intesa come mobile ) perchè questi sono più o meno i tempi di decisione di mio marito ( gli ingegneri le cose devono ponderarle molto....). Avrai tanto da fare ma sarà anche bello rimettere le vostre cose al LORO posto....Buon lavoro !!

    RispondiElimina
  9. evviva! oggi è arrivato un camion giallo come il vostro sotto casa e vi ho pensati molto....sembra natale, vero?
    ciao!

    RispondiElimina
  10. Petite Prince11 marzo 2011 14:49

    Evvai!!!Allora questa sera si festeggia!=)
    Vi pensiamo moltissimo!

    RispondiElimina
  11. Anonimo: fortunati?? bè, nella sfortuna sì, in fondo sono arrivati, ma quanto tempo... credo anch'io che qundo avrò sistemato tutto staremo molto meglio, grazie!!

    Stma di danno e mamma micia: grazie!

    Anna: e quella che vedi é poca perchè si sta già sciogliendo...

    Zicin: bè, alla fine é stata una scelta obbligata, ma sono contenta cosí (di che mi lamento in fondo??)

    Ruben: proprio cosí, bisogna "solo" avere pazienza!

    Esther: avrei qualcosa da dire sull'efficenza americana. Vogliamo parlare del numero di sicurezza?? forse un giorno ci scriverà qualcosa...per la mensola: l'importante é il lieto fine!
    e sì, tutto sommato la sistemazione degli scatoloni si fa con gioia.

    Elle: esatto, la sensazione é stata proprio quella: sembra natale!! tu sí che puoi capire :)

    Petite: grazie!

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails