martedì 22 novembre 2011

Come scegliere una macchina usata negli States: la nostra ameri-macchina

Nella maggior parte degli USA (tranne alcune eccezioni di città come New York) la macchina è non indispensabile, di più. I mezzi pubblici infatti non coprono nemmeno lontanamente le esigenze di una persona "normale". In genere ogni membro di una famiglia che ha l'età possiede una macchina. 

La dimensione delle macchine è esageratamente più grande rispetto all'Europa. Per esempio io qui non ho mai visto una smart ma è anche abbastanza difficile vedere utilitarie. Io penso che la ragione sia prima di tutto perché sono più frequenti le famiglie numerose, poi perché in generale è più facile trovare parcheggio e, per lo meno qui, non è concepita una casa che non abbia il proprio parcheggio. Anzi, è strano quando non ne sono inclusi almeno due. Poi penso che sia un pò una mentalitá. 

Le macchine sono TUTTE con cambio automatico. Le più diffuse sono i PikUp, i Suv e le familiari (grandi). Per me rimarrà un grande mistero l'utilizzo dei PikUp con quattro posti passeggero e il vano vuoto dietro. Qui pare essere di moda ma proprio non ne capisco l'utilità. A meno che uno non debba traslocare vitanaturaldurante non credo possano avere altro utilizzo. Tra l'altro con il mal tempo e la neve il vano si riempie e si sporca quindi o bisogna comprare una costosissima copertura oppure diventa una specie di piscina sporca. Boh! Ecco un esempio.


Ma passiamo alla nostra scelta. Prima di tutto bisogna ricordare il contesto: noi appena arrivati, 30 gradi sotto zero, senza casa, senza macchina, senza conoscenti e con Memole in ospedale. In questo contesto cercavamo casa e macchina (e parecchie altre cose) allo stesso tempo. Io passavo ore a visionare pagine web di macchine usate in loco mentre Mr. F. era occupato nelle prime giornate di training per iniziare il lavoro (mi sono fatta una cultura che non avrei mai pensato), e quando Memole all'ospedale dormiva la siesta chiedevamo agli infermieri il favore di darle un'occhio e scappavamo a vedere dal vivo le macchine addocchiate su internet.

Un'altra cosa da sottolineare è che qui non esistono revisioni obbligatorie. Tra l'altro, quando ti vendono una macchina, non sono tenuti a dirti esattamente come stia ne a mettertela a posto. La puoi provare ma devi fidarti di un buon occhio. A posteriori credo che la cosa migliore da fare (ammesso che si possa), sarebbe chiedere la macchina per qualche giorno, farla vedere da un meccanico fidato (noi ovviamente non ce l'avevamo) e valutare se vale la pena spendere.

Insomma, la nostra scelta ricadeva tra due generi: o un'utilitaria (ma ce ne erano veramente poche in buono stato) o una familiare (di quelle grandi). Una via di mezzo non c'era. La nostra precedente esperienza è stata con una Peugeout 206 cinque porte (tanto bella, cara e buona, eh?). All'arrivo di Memole ci sembrava di stare sotto vuoto. Ma che ve lo dico a fare, lo sapete già  che più un bambino è piccolo più occupa spazio. Quando andavamo a fare lo spesone dovevamo decidere tra la spesa nel bagagliaio o il passeggino. Per non parlare po quando avevamo più di un ospite. La nostra 5 posti era occupata per quasi due posti dal seggiolino di Memole. Ormai poi le gambe di Memole non ci stavano più e battevano sul sedile anteriore.

Abbiamo deciso quindi per una familiare 7 posti, anche perché, sperando nel nuovo arrivo, avevamo paura della possibilità dei gemelli (mia madre è gemella quindi la cosa non è poi così remota). Ora siamo contenti che con la piccoletta possiamo dire di occuparne almeno più della metà, perché prima ci sentivamo un pò ridicoli (ma per gli standard di qui non lo siamo!).

Abbiamo scelto una Chevrolet Venture (sentita la marca ma mai il modello. Qui è ultra-famosa) del 2002. Ed era una delle più giovani! L'abbiamo pagata 4.300 dollari che corrispondono circa a 3.200 euro. Ovviamente, siccome per noi la sicurezza è prioritaria, abbiamo fatto fare di tutto perché sfiorasse la perfezione (in sicurezza). Abbiamo quindi speso altrettanto per farla rimettere a posto. C'erano varie cose che non funzionavano impossibili da verificare con una prima occhiata. Come per esempio l'aria condizionata (mi è addirittura stato chiesto: ma non l'avete provata?? bè, con meno trenta gradi fuori ci sarebbe sembrato che funzionasse alla perfezione) per la quale abbiamo pagato quasi una follia (ma era indispensabile perché qui fa un caldo torrido d'estate), un finestrino che non funzionava (nemmeno quello l'abbiamo controllato) e molte altre cose che non saprei dire. Diciamo che da poco siamo rientrati nelle spese di manutenzione normali di una macchina. Abbiamo fatto cambiare tutte le ruote e sembra che per ora sia perfettamente funzionante (ma non parliamo troppo in fretta).

Nonostante abbia quasi 10 anni direi che li porta bene. È un modello molto avanti rispetto a quelli a cui siamo abituati (o a quelli che c'erano 10 anni fa in commercio in Europa). È tutta automatica (anche uno sportello laterale ed è una funzione comodissima) ed ha il cruise. Puoi cioè settare una velocità che rimane costante (ovviamente è utile in autostrada) lasciando quindi l'unico pedale (non esiste quello della frizione).

Noi siamo molto contenti, è estremamente confortevole, soprattutto per me in gravidanza siccome ha l'altezza perfetta per non dovermi piegare ne salire gradini per entrare. Io mi sono sentita da subito molto sicura nel guidarla (a parte quando inveivo contro la dimensione nel momento in cui ho dovuto fare il test di guida). Ma in fondo la dimensione è stata indispensabili per i nostri molteplici viaggi all'Ikea risparmiandoci i soldi degli eventuali trasporti.

Penso che quando (quando????) torneremo in Europa sarà veramente difficile disabituarsi al confort dello spazio nella macchina. È davvero un lusso!

Bando alle ciance, vi presento il nostro bolide parcheggiato sotto casa. Memole dice che non è una macchina, è un pulmino!













Qui la versione andiamo a comprare l'Ikea!!


18 commenti:

  1. la voglio anche io!!!! la voglio anche io!!! la voglio anche io!!! Mi farebbe davvero comodo. Noi abbiamo una peugeot 207sw...bella, percarità, comoda, percarità...peccato che non ci stiano 3 seggiolini dietro!!!!! E così Milena posa il suo deretano su un bellissimo cuscino rosa delle winx...che anche se è stupendo (a detta sua) non è omologato!!!!! Di sicuro ora non possiamo permetterci un'altra macchina...ma la vostra mi piace proprio!

    RispondiElimina
  2. Concordo, bellissima.
    Nella mia berlina, tre seggiolini dietro ci stanno strettissimi, bisogna fare i salti mortali per allacciare le cinture.

    RispondiElimina
  3. Anche noi siamo alla ricerca di un macchina a 7 posti, al momento disponiamo di 2 station wagon, una è di nostra proprietà e l'altra dei suoceri anche se le usiamo quasi sempre noi!) però a mio suocero non piace uscire con due macchine anche solo per andare fuori a cena e così stiamo cercando qualcosa che soddisfi le nostre necessità!
    Devo dire che la vostra è molto bella e vuoi mettere la comodità di una macchina spaziosa!

    RispondiElimina
  4. Cavoli! Servirebbe anche a noi una macchina come quella... noi abbiamo una peugeot 307 e, pur avendo solo due pargoli, quando ci sono i nonni calabresi dobbiamo sempre chiedere in prestito l'auto ai miei suoceri :\
    Ah ma prima o poi ce la compriamo, neh!

    RispondiElimina
  5. Classica auto Americana:da quelle parti, con il costo della benzina ridicolo rispetto all'Europa,potete permettervi auto gigantesche che "bevono" come TIR.
    Certo lo spazio non mancherà... quasi quasi MR.F può farci una partita a squash lì dentro.
    Quel PULMINO che avete comprato mi riporta indietro a quanto i miei genitori, per i lunghi viaggi, tiravano giù i sedili di dietro creando un piano unico con il porta bagagli e quello diventava il parco giochi preferito mio e di mio fratello!adesso una cosa del genere è vietatissima (ed a pensarci con senno di poi devo effettivamente dire che era pericolosissima!) ma per mio fratello e per me i viaggi erano uno spasso: ci facevamo per giunta la lotta.
    Bella auto! Buon divertimento... ah dimenticavo... domanda superflua... avete comprato le gomme da neve?!? Perchè, con tutta sta neve, poi non avete deciso per un fuoristrada?

    Un abbraccio

    RispondiElimina
  6. Maggie, grazie per il tuo commento e per avermi raccontato di te.
    Bellissima la macchina mi riporta alla mia esperienza americana :-)

    RispondiElimina
  7. Io vi ammiro, siete fantastici e la macchina è davvero super!

    RispondiElimina
  8. Cari,leggo solo adesso della terribile esperienza con Memole in ospedale!Non ne sapevo nulla.Ma noi ci siamo visti l'ultima volta a Natale 2010, vero?!?Quindi è stato poco più di 3 settimane dopo!
    Povera piccola e poveri voi! Fortuna che adesso è tutto ok.
    leggendolo con 10 mesi di ritardo mi è preso cmq il coccolone.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  9. qui a washington devo dire che la scelta e' piu' vasta, forse perche' essendo una citta' molto interazziale c'e' un po' di tutto.
    qui si vedono addirittura le smart (pochissime) e le nuove 500, e le macchine con il cambio manuale non sono cosi rare. noi alla fine abbiamo optato per una fantastica honda civic automatica, piccolina per gli standard (e' una due porte), ma fantastica!

    RispondiElimina
  10. Che bella :-) e chissà che comodità avere tutto quello spazio a disposizione!

    RispondiElimina
  11. Ha ragione Memole, bello il vostro pulmino!!! Se penso che con la stessa cifra totale che avete speso per quella, noi abbiamo preso una panda mi viene da piangere...certo è più nuova ma non c'è neppure lo spazio per il passeggino!!! Nel vostro pulmino, tra cambio automatico e il cruise, volendo potete pure farvi una partita a carte!!!! :D
    Quanto 'fa America' la vostra casetta da fuori, mi ricorda quando da bambina ci hanno portato a fare la gita alla base usaf...non ho mai dimenticato quel senso di ordine e quelle biciclettine parcheggiate nel praticello davanti casa! Ed oggi le rivedo nelle tue foto! :D Bacioni!

    RispondiElimina
  12. Wow bellissima e spaziosissima!!
    Credo che quasi quasi la mia 600, (che spesso porta 3-4 persone pargolo e seggiolino compresi, riuscirebbe quasi ad entrare nel bagagliaio della vostra hihihi!! Un abbraccio.

    RispondiElimina
  13. Nene: beeeeeeeella quella!!! però ti capisco. è che i seggiolini sono dei mostri mangia spazio!!

    Slela: ammirazione...

    Anna: anche per la mia famiglia di origine, molto numerosa, é stato sempre importante viaggiare insieme in una macchina (pulmino) grande invece che con due!

    Murasaki: ti capisco, effettivamente per chi vive lontano dalla famiglia è importante avere spazio anche per ospitare in machhina...

    RispondiElimina
  14. Fabbione: è vero che la benzina costa meno ma è anche vero che ne usi di più e non solo perchè bevono tanto ma anche perchè per andare al supermercato devi prendere l'autostrada. E poi la macchina la usi proprio per tutto. Anche noi da bambini e senza l'obbligo dei seggiolini facevamo di tutto. che se ci penso adesso rabbrividisco....per quanto riguarda il fuoristrada non l'abbiamo preso per diverse ragioni: il prezzo non abbordabile (parlo dell'usato), l'ingombranza in larghezza (problema per i garage delle case, il nostro è stretto e lungo) e poi anche se c'è più spazio i posti sono sempre 5 e ci piaceva l'idea di averne di più. tu immagini la neve come la vedi a milano, ma qui ci vivono. le strade sono sempre pulite e sicurissime, sono studiate apposta. una macchina come la nostra si guida egregiamente. le catene sono proibite (immagina). non abbiamo comprato le gomme da neve perchè non potevamo avere sia quelle da strada che da neve quindi abbiamo preso una via di mezzo che va bene per tutte le stagioni. Ma come ti ho detto non è un problema qui guidare con la neve.
    Poi sì, Memole si è ammalata 3 giorni dopo essere arrivati. penso sia stato il momento più brutto della nostra storia familiare. ancora a pensarci mi scendono le lacrime per quanto ha sofferto. ma per fortuna c'è il lieto fine!

    Ruben: bè dai non esagerare. però la macchina è super. senza dubbio!

    Isa: ma sei mery? in tal caso dobbiamo aggiornarci!! interessante sapere che a washington sia diverso. credo che una normale macchina sia l'ideale quando si è in due. con i bambini ammetto che diventa parecchio complicato non solo per il poco spazio ma anche per le manovre di allacciamento seggiolini, piuttosto seccanti.

    RispondiElimina
  15. Pollon: ultra mega comodo!!

    Mamma clara: ahaha una partita a carte!! pensa che una volta ho visto uno guidare con la gamba sinistra fuori!!!!!

    Anna" ma come fai a far entrare tutta quella gente piu pargolo?? siete tascabili?? :)!!

    RispondiElimina
  16. No dai, considerando quello che hanno loro siete stati MOLTO contenuti!

    RispondiElimina
  17. bè, effettivamente hai ragione. qui sono veramente esagerati sulla macchina, è come fosse una specie di status, non che in europa non lo sia però qui la cosa è molto più evidente!

    RispondiElimina
  18. Se dovesse capitarvi di nuovo di cercare una macchina in America: http://en.wikipedia.org/wiki/Kelley_Blue_Book

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails