mercoledì 21 dicembre 2011

I punti della situazione e toto-parto

1. Mr. F. ha fatto un altro bel giretto all'ospedale (ovviamente con l'ambulanza, quella ormai è come se fosse la nostra seconda macchina) questa volta per problemi intestinali. Ricovero e rispedizione al mittente dopo un giorno. Come protocollo. Medicinali e riposo. Non parlo oltre di questo tema perché mi genera solo pensieri negativi. L'unica nota divertente è stato il messaggio da parte della mia famiglia: "l'ospedale di Rochester premia la vostra fedeltà con il progetto SOS tata: grazie ai punti accumulati avete vinto Mhurda (nome in codice di mia sorella) che arriverà (impacchettata -aggiungo io- più che altro per il freddo) il 24 Dicembre". Manca poco ma sto imparando quante cose possono succedere in pochi giorni. Ma Puffetta deve stare ferma lì, almeno fino al 24. Intanto, con tutti questi problemi medici, abbiamo definitivamente raggiunto il limite di soldi che dobbiamo sborsare, questo vuol dire che da adesso fino a fine Dicembre possiamo sbizzarrirci ed andare all'ospedale COMPLETAMENTE GRATIS. Io sto pensando di farci ricoverare tutti e tre. In questo momento lo desidero moltissimo, con tutti quei medici e quelle infermiere che ti assistono!! Questo vuole dire anche che permettiamo a Puffetta di nascere anche a Dicembre (anzi, a questo punto quasi meglio!).

2. La scuola finisce Giovedí. Questi ultimi giorni sono stati interminabili e indescrivibilmente stancanti. Non volevo però salutare i miei bambini senza un biglietto di augurio preparato da loro per i genitori. Mi sono permessa, in uno sfondo totalmente pagano (pupazzi di neve e alberi di Natale) di far scrivere FELIZ NAVIDAD. Nella nostra scuola si augura "Happy Winter Breack". Io non ho parole.
Nonostante lo sforzo per preparare il materiale consono per 100 bambini di età assortita tra i 3 e i 6 anni, sono stata contenta del risultato, ed anche loro. Non vedo l'ora che finisca la scuola, è vero, ma loro sono dolcissimi con me, mi mancheranno. Oggi un bambino mi ha detto "non vedo l'ora che la bambina nasca, non posso aspettare ancora!!" (eh, sapessi io. No, anzi no).
Poi molte mamme mi hanno regalato biglietti di augurio con parole bellissime di ringraziamento per il lavoro che sto facendo con i loro figli, mi hanno preparato biscotti e saponi fatti in casa, regalato buoni spendibili in librerie. Anche loro sono dolcissime a dimostrarmi quest'affetto. Io non me lo aspettavo.

3. Dopo che mi avete giustamente bacchettata ho cominciato a preparare la valigia per me e per la bambina e ho fatto la pre-registrazione in clinica. A mia difesa posso dire che in ospedale ti danno tutto l'occorrente sia per il parto che per il post-parto. Addirittura danno i vestiti per i bambini, cappellini fatti a mano, pannolini, salviette, TUTTO. (Non dico tutto gratis perché sarebbe piú corretto dire tutto compreso nel (caro) prezzo).

4. Mi manca da completare il "Planning for Birth and Beyond", un interessante opuscolo dove mettere preferenze che io non avevo mai pensato riguardo a parto e dintorni (del tipo che tipo di medicine vuoi durante il travaglio, vuoi tagliare il cordone tu, vuoi provare il parto in acqua, appena la bambina nasce vuoi che te la diano subito o preferisci che te la puliscano e mille altre cose che a me non sarebbero mai venute in mente). Questo opuscolo si completa, se ne parla con la ginecologa e si consegna.



5. Ho comprato alcune altre cose per la bambina, creme per il corpo e per il sederino, spazzolina per capelli e qualche altro accessorio. Ma non ho ancora trovato il cuscino per fasciatoio che mi vada bene.

6. Dopo aver rischiato un matrimonicidio per la pressione che ho fatto, alla fine, mentre Mr. F. era delirante per i dolori prima di decidere di chiamare l'ambulanza, abbiamo selezionato due nomi. Decideremo quando la vedremo in faccia (e i nomi non li diciamo prima della nascita -nemmeno alle famiglie- per evitare di essere influenzati e cambiare idea ogni due per tre). Uno si aspetta di fare queste cose in un clima romantico, ma "esto es lo que hay" direbbero in Spagna. Sto cercando di smettere di pensare a come mi sarebbe piaciuto che andassero le cose perché mi fa solo più male.

7. La signora delle pulizie è venuta il giorno dopo averla chiamata. Io direi che più che altro si tratta di un'impresa di pulizie siccome sono venute in due. Non pensate male, la casa era più che decente, ma hanno fatto TUTTO: lavato, stirato, passato l'aspirapolvere, pulito a fondo ogni più piccolo angolo, riordinato con molta cura e affetto... Mi è quasi sembrato, al ritorno dal lavoro, che fosse passata la mia mamma a darmi una mano. E mi veniva da piangere (lo so, lo scrivo spesso, però in questo periodo va così). Ho anche seriamente deciso di approfittare di ogni minimo aiuto mi venga offerto. Così le ho chiesto di portarmi per favore il lettino di Memole impacchettato (lei usa il grande da tempo) dal garage alla camera. Io e Mr. F. non avremmo mai potuto farcela. Ha detto che può venire il 24 mattina. Sulle prime non volevo dare lavoro la vigilia (poteva solo quel giorno) ma con quello che è successo in questo giorni ho deciso che la faccio venire un'oretta e mezza, giusto per fare le pulizie settimanali e non pensarci per un'altra settimana. Ovviamente ci ha chiesto tre volte tanto quello che pensavamo di spendere. Ma arrivi ad un certo punto che non ti interessa. Credo che sabato mi metterò con lei a montare il lettino. Non so proprio a chi altro chiedere.

8. Nella baraonda totale faccio santo internet per la possibilità di comprare i regali on-line. Mi mancano alcune piccole cose ma il grosso è fatto. Ho iniziato a impacchettare ma ce n'è ancora un bel pó da fare. Sto facendo di tutto per non lasciar correre questo Natale tra le dita, per creare un clima accogliente e familiare in casa, per prepararmi e preparare Memole all'arrivo di Gesù Bambino e della sorella. Mi sto rassegnando all'idea che non potrà essere tutto come vorrei, soprattutto il pranzo di Natale, e a volte è difficile accettare che non puoi arrivare a tutto, ma sto cercando di creare gerarchie. Non mi riesce molto bene in effetti.
Ok, il clima della casa è ancora molto lontano da quello che avrei voluto, ma più di così non si poteva fare un questo momento.












8. Memole è splendida, come sempre. Energica, solare, laboriosa, obbediente (bè, questo non semprissimo ma stiamo migliorando). Ultimamente è molto affettuosa con me, cerca contatto fisico continuamente. Le ho comprato un libro "I'm a big sister" e le è piaciuto molto. Le fa piacere che glielo legga spesso.

9. Non fa ancora molto freddo. Per ora è nevicato 3 volte, una volta ne è scesa moltissima. L'ultima volta qualche giorno fa ma si è subito sciolta. Non sono temperature normali in questo mese. Io sono contenta così, il freddo pungente crea molti disagi e in questo momento proprio non ci vogliono.




Ho preparato un totoparto sulla previsione della data del grande giorno. Il sondaggio lo potete trovare nella barra laterale a destra. Così ci divertiamo!! (guai a chi gufa troppo selezionando prima del 24 Dicembre o il 6 Gennaio).

16 commenti:

  1. beh, direi che la casa è molto pulita :)
    e l'atmosfera la farà puffetta vedrai, che per me nascerà entro l'anno, ma dopo natale...

    baciiii

    RispondiElimina
  2. Mi scaturiscono vari commenti a questo post, ma prima sono felice che anche se partorisci prima di gennaio non sia piu' un problema - anche perchè con la pancia che hai mi sembra probabile - e lo so che è perchè Mr F. è stato male, ma bisogna sempre cercare i lati positivi! No cmq, ammetto, ti pensavo un po' preoccupata dopo aver letto l'altro post (quando non devi nascere)!
    Poi, anche io sono una fan dell'e-commerce: e poi ho questo problema: mi piace ricevere i pacchi a casa! So sempre già cosa c'è dentro, ma mi da sempre la sensazione che sia una sorpresa!
    Infine: w gli aiuti domestici. Punto. e non ti fare scrupoli per il 24: sono soldi in più, secondo me lo fanno volentieri!

    RispondiElimina
  3. Anch'io ho votato!
    Sono felice che tu abbia trovato un aiuto. E' molto importante in questo momento che stai vivendo.
    Buon Natale!

    RispondiElimina
  4. ciaooo. votato: per la precisione il 25 dicembre. sarebbe così "natalizio" :-)
    ho letto il tuo post e mi meraviglio che tu non abbia già partorito ;-P tra corse all'ospedale e impegni vari, Puffetta è già pronta per il Mondo!
    attendo reply with news.
    tante belle cose!!!

    RispondiElimina
  5. Hai una forza di volontà che ammiro moltissimo. Ti ringrazio per il coraggio che hai e che mi dai.
    Matilde

    RispondiElimina
  6. Maggie, ohi, guarda che i bookmakers pagano un tuo parto al 25 di Natale con Mr.F che fa l'asinello e Memole l'angioletto 25 volte la posta!!!
    A parte le battute, stringi i denti, dai qualche AULIN di più al tuo maritozzo e fatti coccolare da tutti: adesso è il momento per stare seduti a farsi coccolare.
    A proposito del Planning io opterei per: epidurale, taglia Mr.F il cordone -se non sviene prima o se avrà assunto la posizione eretta-, dritta dalla mamma appena nasce senza passare prima dalla lavanderia e soprattutto MR.F sempre al tuo fianco... sempre che non sia costretto a letto pure lui.
    Teneteci aggiornatissimi.

    Un abbraccio

    RispondiElimina
  7. Sottoscriviamo il piano di Fabbione! Se lo chiedi possono anche farle i primi esami mentre e' in braccio a te. Sara' bellissimo averla subito considerato come ti e' andata con Memole. Pero' io voto per il 26... Per ovvi motivi una splendida data :) In fondo pero' spero che aspetti un po' cosi' da farti godere la sorella e i festeggiamenti di Natale a casa. Augurissimi e aspettiamo notizie!

    RispondiElimina
  8. Grazie Maggie : pensare che ci sei vicino con tutto quello che stai passando è quasi pretendere troppo....Io ovviamente ho votato (con la mano sinistra...)per l'8 gennaio ma non per gufare solo perchè mi piacerebbe molto essere coetanea di Puffetta !!!! Andrà tutto benissimo ne sono sicura prego anch'io per voi....e per tutti..... ne abbiamo bisogno tutti....BUON NATALEEEEE !!!!!!
    P.S. L'unica cosa che non ti ho detto è che il dito me lo sono tagliato e rotto perchè un'amica me lo ha schiacciato con il portellobe laterale dell'auto.....fate attenzione !!! Mi raccomando....:)

    RispondiElimina
  9. Quanto ti penso in questi giorni! Penso che quando Puffetta farà capolino noi non lo sapremo in diretta...non credo che scriverai un post appena usicta dalla sala parto! Io dopodomani parto e probabilmente non userò internet per qualche giorno. Al mio rientro scoprirò le novità...se ci saranno! In merito al Piano del parto (in Italia si chiama così) io l'ho fatto, eccome! Peccato che non mi è servito per niente! Al link che ti psoto a fine commento c'è il mio che ti anticipo, fuori dall'abitudinario!! :D In bocca al lupo Maggie e ti prego, sii serena e ringrazia Dio per tutto ciò che hai...è molto più di ciò che non hai! E tu già lo sai! Buon Natale a te, a Mr.F, a Memole e alla piccola Puffetta! Bhttp://unamammatuttastrana.blogspot.com/2011/06/piano-del-parto.html

    RispondiElimina
  10. Questo il link giusto...c'era una B di troppo!http://unamammatuttastrana.blogspot.com/2011/06/piano-del-parto.html

    Ps.Piangere in questo periodo è più che normale, sia dal punto di vista emotivo che ormonale. Ma anche questo già lo sai! Sii serena!

    RispondiElimina
  11. Nonna e la big sister votano: tra il 2 e il 6 gennaio
    La manager tuttofare vota tra il 26 e il 30.
    La tata impacchettata ha votato dopo il 6 gennaio perchè il 9 è una data importante!
    Il tata's supporter (M.) vota primo gennaio!
    =)
    Ricordati la raccolta punti 2012!
    Ti pensiamo moltissimo e aspettiamo vostre notizie!

    RispondiElimina
  12. Fabbione: ti ho scritto una mail su uniserv, su nomecognome gmail e due parole su skype. non so se le usi ancora. Se non le usi mi puoi scrivere su amodomiomaggie@gmail.com? grazie!

    RispondiElimina
  13. Io ho provato solo il parto naturale, 40 giorni fa...esperienza per me ultra positiva ma non so com'è il cesareo :-)
    Più che altro commento per presentarmi: sono Sara, ho scoperto ieri il tuo blog e sono già addicted! ;-)

    RispondiElimina
  14. Rossella: eh, almeno pulita!! e come dici tu, l'ambiente lo farà puffetta, e Memole. Per poter creare un clima più accogliente abbiamo bisogno di un pò più tempo...

    Saraksha: grazie del tuo commento. Sí, le preoccupazioni sono tante. però effettivamente pensare che alla fine va bene in qualunque momento per nascere (o quasi) mi fa più serena. Per l'e-commerce: sono d'accordo con te: vuoi mettere la bellezza di ricevere un pacchetto?? ho deciso che quasi quasi mi auto faccio pure il biglietto e me lo faccio impacchettare!! trooooooppo bello!! e hai perfettamente ragione sull'aiuto in casa. all'inizio riesci a dire di sì con fatica ma poi ti accorgi che è un investimento in salute fisica e mentale. E la casa pulita e in ordine aiuta molto a creare un clima sereno, ciò di cui abbiamo bisogno...

    Destinazionestero: grazie!!

    Uki: dai proprio il giorno di Natale no. poverammme, poverallllei e poveri memole e mio marito che non ci possiamo passare il Natale insieme. Che i regali di Natale mi piacciono anche dopo eh? comunque grazie del sostegno :)!!!

    Matilde: grazie per le tue parole. non mi sento molto coraggiosa o forte, solo di affrontare alcune situazioni e spesso piuttosto male, soprattutto dal punto di vista dell'umore e della carità verso mio marito. Ma certe cose è meglio maturarle nel cuore e imparare ad accoglierle con il tempo, cosí come vengono. cosa che è ancora molto difficile per me.

    RispondiElimina
  15. Fabbione: tante grazie ma io il Natale con le doglie preferirei evitarlo anche se a tutti sembra cosí poetico :)
    per il piano del parto vedo che hai idee molto chiare. Direi che sono d'accordo in tutto con te, vedremo come va a finire. Ecco sulla posizione eretta del mio maritino comincio a dubitare. L'immagine più certa in questo momento forse è un ricovero a due :) Comunque sì, cercherò di tenervi aggiornati, la vostra GS (Grande Sorella).

    Betty: certo, per ovvi motivi una splendida data hihihihih!!! comunque grazie per capire che magari mi piacerebbe passare un pò di giorni per godermi la mia sorellina, eh! credo farò tutto quello che avete detto, e se veramente riesco ad arrivare al lieto fine penso che la prima cosa che vprrò sarà proprio godermi fino in fondo i primi momenti con mia figlia.

    Esther: in realtà quando stai male è più facile ricordarsi di chi sta male e penso spesso alla tua mano...che dolore e quanti problemi!! noi però rimaniamo in contatto, vedrai che tutto avrà un lieto fine!!

    RispondiElimina
  16. Mamma Clara:grazie! ricordo di aver letto con interesse il tuo post perchè era la prima volta che sentivo parlare di tutti questi dettagli. Io spero che per i giorni in cui sei fuori non ci siano novità ehehe. Buon viaggio allora, e buon Natale. Di cuore!

    Petite: M. dai l'1 no per favore, non essere crudele!! Io se dovessi scegliere direi o il 29 dicembre o tra il 2 e il 5 gennaio. Speriamo!

    Sara: benvenuta! io invece ho provato solo il cesareo e spero presto di provare il naturale. Congratulazioni per il tuo nuovo arrivo e...buon Natale!!

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails