giovedì 5 gennaio 2012

Happy due date!!!


...questo è quello che mi ha detto la ginecologa quando mi ha vista oggi pomeriggio. Non sapevo se piangere o ridere. Ecco, io credo che tra deliri schizofrenici di nasci-non nascere e indicazioni precisissime  sul "suo giorno", si sia un pò confusa e ci stia pensando per benino.

Allora, la situazione è questa. Nessun segno di parto o quasi. Tranne i soliti dolorini. Dilatazione che sfiora la nullità. La ginecologa mi ha proposto la manovra di scollamento delle membrane ma mi sono rifiutata. Non ce la potevo fare.

Abbiamo prenotato l'induzione per giovedì 12 alle 16 (le 23 in Italia). Avendo avuto un cesareo previo la procedura per l'induzione è diversa. Direi più splatter. Da quello che ho capito niente gel né ossitocina endovena. Mi ha illustrato tutto il procedimento con disegno incluso ma preferisco sorvolare perché mi impressiona. È una procedura che nella pratica è molto più naturale di una normale induzione ma dal punto di vista tecnico lo è molto meno. Siccome sarebbe abbastanza dolorosa mi proporranno un antidolorifico pesante e se non fa effetto l'epidurale da subito. In questo caso il travaglio sarebbe a letto senza poter cambiare molto la posizione e soprattutto senza potermi alzare e camminare. La ginecologa dice che si potrebbe arrivare fino a 36 ore di travaglio. La prospettiva non è delle più felici. 

Sono molto abbattuta. Da una parte sono pienamente convinta di voler provare il VBAC e arrivare fino in fondo (dopotutto se non ci provo qui che ha fama di essere una delle migliori strutture ospedaliere del mondo dove ci provo?), dall'altra parte a volte mi sento un pò cocciuta in questa decisione.

Comunque ho parlato con la mia amica inviata speciale dal Texas che di parti ne ha avuti due, ma con una varietà di condizioni che sembra ne abbia avuti almeno il doppio. E lei ce l'ha fatta. Ed è felice.

Quindi niente, d'accordo con lei mi sforzerò di fare tante, tantissime passeggiate (non mi va proprio per niente), e farò di tutto perché questo parto cominci in maniera naturale quindi prima del 12. Ho una settimana. Non è ancora detta l'ultima parola.

9 commenti:

  1. Forza Maggie! Io non ho mai avuto un cesareo, però entrambi i miei maschi sono nati con parto indotto - cioè rottura delle membrane,e basta: niente ossitocina, gel, epidurale o altri painkillers.
    In entrambi i casi il travaglio è stato doloroso ma rapido - quattro ore Pietro, DUE ore Giacomo.Entrambe le volte mezz'ora dopo aver partorito sono andata a farmi una doccia. Insomma,sono state esperienze abbastanza positive.
    Comunque vada,ti auguro che sia un momento speciale e vissuto con serenità. Un abbraccio!

    RispondiElimina
  2. Forza pelandrona (senti chi parla!)! Cammina e...fa sesso che funziona :-)

    RispondiElimina
  3. Forza!! La mia amica alla fine aveva concordato l'induzione per il 2 Gennaio (10 gg esatti dopo la ddp), ma poi l'1 le sono iniziate le doglie da sole, e la bambina è nata la mattina del 2.
    E comunque, anche se dovesse toccarti la procedura, vedrai che sarai seguita a dovere visto che sei in un'ottima struttura e tutto andrà per il meglio!

    RispondiElimina
  4. Vedrai che andrà tutto bene ne sono sicura...e poi si sà Puffetta mi ha promesso di nascere l'8 il mio stesso giorno....:) A parte gli scherzi sarai sicuramente seguita al meglio comunque cammina, cammina, lava le tende, fai le scale, muoviti di solito funziona e mamma che testa ha ragione ....anche quello serve...:) Spero che anche il primo Capodanno negli USA sia andato bene. Tienici aggiornate ma...come farai senza tua sorella ?

    RispondiElimina
  5. Forza,in bocca al lupo!!!!Un bacio

    RispondiElimina
  6. Non ti lasceremo sola la notte del 12 ... alle 23 sarò sveglia, lo appunto sull'Iphone! sennò perché ce l'ho (...)

    RispondiElimina
  7. Io quoto Mammachetesta: anche a Lady L, quando il nano tardava ad uscire, le ostetriche suggerirono di fare tanta... attività sportiva con il marito! So che può sembrare poco poetico e romantico, ma se serve...
    Poi in realtà il Nano è nato con parto indotto: evidentemente avevamo fatto poca "ginnastica" io e Lady L.
    Un abbraccio ed in bocca al lupo

    RispondiElimina
  8. Mag,
    quando ho fatto il corso a me avevano detto che per indurre il travaglio "al naturale" dovevamo sforzarci di stare attive fisicamente e rilassate mentalmente. Per l'attivita' fisica passeggiate e scale (accompagnate da tanto riposo, non devi arrivare stanca al gran giorno!). Ubbidisci a sorella e marito quando ti dicono di uscire! Per rilassarsi, cito la nostra insegnante: Relax. Take some time for you. Eat your favourite food. Gather your girlfriends for some plain fun, laugh out loud (questo non credo che manchi ora che la sorella e' arrivata a destinazione!). Go see a movie. Close your eyes. Take some good deep breaths. Take a warm bath. Burn a favorite candle. Enjoy the end of your pregnancy. Get a pedicure or foot massage. Wrap yourself in a warm blanket and read a book. Nap.
    Comunque vadano le cose, manca poco a conoscere la vostra bambina!!! Sempre a disposizione per consulti telefonici, anche durante il travaglio se necessario :)

    RispondiElimina
  9. Con la mia seconda all'ultimo non si decideva a nascere. Avevo preso della vasosuprina a inizio gravidanza per un rischio di aborto e dicono che quello può influire. Comunque all'ultimo io ho fatto passeggiate e scale soprattutto e ha funzionato!
    Poi il parto è stato rapidissimo!

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails