lunedì 2 aprile 2012

Viaggio a sorpresa


Venerdí sera, poco prima di tornare a casa, Mr. F. mi manda una mail con un invito fatto su power point. Un invito a festeggiare i miei 30 anni facendo un viaggetto in un posto a sorpresa!!

Sabato quindi l'idea era di partire verso le 8.30 di mattina. Poi però Puffetta come regalo di compleanno ha dormito 9 ore di fila (!!!!) e io non potevo approfittarne per godermele tutte. Quindi, ehm, siamo partiti alle 11.30. Il tempo per i due giorni di vacanza era previsto con 18 gradi per Sabato e 28 per Domenica. Quindi pensavamo che ci sarebbe andata bene. Dopo 50 minuti circa siamo arrivati a destinazione. Si tratta di una piccola cittadina del Minnesota che costeggia il Mississipi (Winona). Purtroppo una volta arrivati i gradi erano solo 6. Mr. F. aveva programmato delle attività fuori e poi una cenetta in un posto molto tipico e conosciuto a 50 minuti dal posto di arrivo. Visto il freddo quindi abbiamo deciso di proseguire per il locale dove avremmo pranzato. La cosa assolutamente non trascurabile è che si tratta di un locale nel quale sono preparati per cucinare gluten free, una rarità qui negli USA.

Il fatto curioso è il posto era come una biblioteca. Cioè si mangiava in mezzo ai libri! E dava direttamente sul Mississipi. Ecco alcune foto da fuori e da dentro e del mio piatto squisitissimo (fish cake, un misto pesce).



Dopo esserci rifocillati siamo tornati alla destinazione principale dove ci aspettava la camera d'albergo che non avevamo ancora visto. Quando Mr. F. apre la porta...WOW, ha preso una suite enorme!!! Certo, il gusto è molto american quindi non proprio il nostro, però l'effetto non era niente male! La cosa bella è stata aver separata la camera nostra dal salottino dove hanno dormito le bambine. E...un letto king size gigantissimo!! (il batuffolino rosa sulla poltrona è Puffetta).


Un altro punto positivo è stata la piscina! Mr. F. si era dimenticato di questo particolare quindi non mi aveva avvisato di prendere i costumi. Detto fatto siamo stati al più vicino Walmart per comprare i più semplici e meno costosi. Quindi dalle 20 alle 22 siamo stati nella piscina dotata di sauna e idromassaggio, piscina per i grandi e parte per i piccoletti compresa di scivoli. Memole era fuori di se dalla gioia. Quando alle 22.30 siamo scesi per mangiare qualcosina lei era talmente stanca che si è addormentata sulle mie ginocchia prima che arrivasse la pizza che avevamo ordinato.

Anche il giorno dopo le previsioni ci hanno tradito. Infatti, invece dei 26 gradi previsti, la mattina ce ne erano appena 10 con molto vento. Ci siamo messi quindi a cercare su internet un posto al chiuso dove poter passare il pomeriggio. Ed abbiamo trovato...un museo dei giochi compreso di giostra stile Mary Poppins.

Al ritorno, siccome il tempo era finalmente bello, ci siamo fatti una passeggiata lungo il Mississipi prima di riprendere la macchina in tempo per arrivare alla S. Messa delle Palme.


Vi lascio il video della giostra...


...e qualche foto del museo dei giochi che a me hanno evocato molti ricordi. Magari anche a voi... Ognuna di queste la dedico ai miei fratelli. A me vedere alcuni giochi ha emozionato molto!!

Per i miei fratelli G. e Ro: i soldatini di plastica, gli indiani, i carriarmati verdi...







Per mia sorella I. La sfera che cambia forma!!






Per mia sorella I. e mio fratello G.: La trottola!!!!!



Per la mamma: la matriosca che ti aveva regalato papà. Per dirti che un pò matriosca lo sei anche tu!!










Per le mie sorelle R. e I. e per mio fratello G.: il gioco delle pulci!!! Quanti pomeriggi!!










Per mia sorella I.: Il distributore di cicles a Milano Marittima!!











Per tutti: l'olympus, la macchina fotografica di papà (e scusate la foto sfocata...).





Per le mie sorelle R. e I.: le bambole di carta da vestire!!






Per mio fratello G. Non ricordo come si chiama il film nel quale protagonizzavano quei burattini, ma ci faceva troppo ridere!


E.T. e i Popples!








Per mio fratello G.: questi somigliano ai Power Ranger...





Per tutti: le biglie di vetro che usavamo al mare!!





Gli Yoyo: non ho resistito e ho comprato quello verde!










La pistola ad acqua per spararci al Lido di Spina!











Per mio fratello G: il sottomarino...





...e le manette!!








Vari giochi con le eliche...











La palla salterina!!
E per ultimo: l'areoplanino che più e più volte ci comprava papà. Quello che dovevi fare girare l'elica con il dito. E finivi immancabilmente triturato!!

15 commenti:

  1. Auguri! Anche io festeggio i 30 quest'anno, spero che mio marito sia premuroso come il tuo...ehm...ne dubito! :?

    RispondiElimina
  2. che bella sorpresa ha organizzato mr F... Anche se le previsioni non ci hanno azzeccato siete riusciti a passare un nel week end.

    RispondiElimina
  3. che bel week end! che bello staccare un po' ogni tanto!
    Io dico che i bambini quando partono con i genitori crescono molto, e finiscono con lo stupirci!

    P.S. I popples !!!! li avevo quasi dimenticati ...

    RispondiElimina
  4. Fantastico il museo dei giochi e ancora tanti auguri!

    RispondiElimina
  5. Wow..fantastico! Questo sì che è festeggiare un compleanno...lunedì sarà il mio, chissà se sarò fortunata come te!!! Un bacione

    RispondiElimina
  6. Brividi in ogni dove quando sono partite le dediche ai tuoi fratelli :)
    Un bellissimo compleanno e un marito con i fiocchi!

    RispondiElimina
  7. Oh tanti auguri in ritardo! Che bellissimo modo di festeggiare il compleanno!
    Baci, Ana

    RispondiElimina
  8. Che bella sorpresa !!!! E che meraviglia il museo dei giochi...quanti ricordi...quanta emozione come quella che traspare sempre dai tuoi post. Buon proseguimento di vacanze e....che fortuna avere un marito come Mister F....per carità non posso lamentarmi ma le sorprese non rientrano molto nel modo di ragionare degli Ingegneri......per i quali tutto deve essere pensato, progettato, organizzato....:)))

    RispondiElimina
  9. Che meraviglia!!
    Lascerò aperta la pagina col post per farla leggere casualmente a mio marito, anche se la vedo difficile ;-)
    Volevo anche dirti che ti ho citata per il premio Blog 100% affidabile qui

    RispondiElimina
  10. Auguri (anche se un po' in ritardo!) e complimenti al marito premuroso :)
    Anche se le previsioni non si sono rivelate esatte mi pare che la vostra sia stata comunque una bellissima gita :)

    Io compiro' 29 anni+1 (eheheh non sono ancora pronta a dire 30!) il mese prossimo, qualche settimana dopo la nascita della mia bimba quindi mi sa che quel giorno avro' solo voglia di dormire :) chissa'!

    RispondiElimina
  11. b&kamp: io ho imparato che no serve solo chiedere ma bisogna MINACCIARE. tipo: mancano 10 giorni al mio 30esimo comple, se devi comprare qualcosa su internet fallo subito. se vuoi comprarmi dei fiori quest'anno voglio i tulipani. voglio le candeline e la torta (per noi sono cose scontate ma per loro per niente!!). prova!

    Murasaki: più e più volte abbiamo inveito contro le previsioni. poi ci siamo detti che non ci avrebbero rovinato una vacanza...per cosí poco!

    Mammola: poi ci racconterai...

    Corie: è verissimo, crescono un sacco!

    Ruben: davvero una bellissima scoperta il museo dei giochi. Grazie mille per gli auguri ovviamente ben accetti!

    Donna con fuso: con i fratelli si condividono pezzi di vita insostituibili...

    Ana: grazie!

    Esther: dovresti sentire Mr. F. dice che è impossibile farmi sorprese perchè scopro sempre tutto....ahhh!!

    Anna: mi piace la tua tecnica!! grazie per il premio, vedrò se riesco ad adempiere!

    Mel: mmmmm ti consiglio allora di cominciare a preparare il festeggiamento da adesso...!

    RispondiElimina
  12. bravissima! concedersi una vacanza è il modo migliore per festeggiare :-D
    buona Pasqua

    RispondiElimina
  13. [qui a san diego i locali dove si puo' mangaire gluten free sono veramente tanti....]

    RispondiElimina
  14. Ma perchè ogni volta che leggo un tuo post mi vengono le lacrime agli occhi? Non sto scherzando, dico la verità, ho gli occhi lucidi e un piccolo nodo in gola. Non so, mi emozioni e lo fai sia che racconti cose piacevoli sia non. Forse perchè leggo sempre un filo di malinconia nelle tue parole, nei tuoi racconti, nelle tue foto con didascalie che dicono ciò che forse le tue parole non dicono. Boh; so solo che ti sento sempre molto 'vicina'. TVB! Buon compleanno, passato!

    RispondiElimina
  15. Ma perchè ogni volta che leggo un tuo post mi vengono le lacrime agli occhi? Non sto scherzando, dico la verità, ho gli occhi lucidi e un piccolo nodo in gola. Non so, mi emozioni e lo fai sia che racconti cose piacevoli sia non. Forse perchè leggo sempre un filo di malinconia nelle tue parole, nei tuoi racconti, nelle tue foto con didascalie che dicono ciò che forse le tue parole non dicono. Boh; so solo che ti sento sempre molto 'vicina'. TVB! Buon compleanno, passato!

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails