martedì 6 novembre 2012

USA: Halloween 2012

L'anno scorso avevo parlato di come vivo e sento Halloween. Mi manca il nostro Carnevale, allegro, colorato, pieno di coriandoli e stelle filanti, delle sfrappole (chiacchiere o come si vogliano chiamare) e dei carri. Halloween ha tutto un altro senso un pò lugubre basato su un tema di fondo buio. C'è da dire però che mi piace la tradizione di andare porta a porta a chiedere le caramelle. È divertente ed è una buona occasione per conoscere il vicinato. 

In assenza del Carnevale quindi ci si adatta.
Nei miei ricordi di infanzia il travestirmi (e vedere gli altri travestiti) era una delle cose più belle e divertenti. Vorrei che anche per le nostre bambine questi momenti facessero parte di bei ricordi.

Quest'anno il nostro Halloween è cominciato con la decorazione delle zucche a casa nostra insieme ad amici con finale condito da pizza casereccia, coca cola e tiramisú (la mia zucca è la più brutta. Sì, quella che non si capisce cosa sia. Il prossimo anno mi impegno di più!).






Il week end prima di Halloween abbiamo partecipato ad una festa per bambini dove, dopo un concerto preparato dai ragazzini delle medie, abbiamo partecipato a dei giochi a tema adibiti nella palestra della scuola.

Per l'occasione ho "creato" due dolcissime topoline utilizzando dei "pezzi" che avevo in casa e delle orecchie.




Il giorno di Halloween siamo stati nello nello stesso centro commerciale dell'anno scorso. In ogni negozio distribuivano abbondanti manciate di caramelle. Per quest'occasione Memole si è vestita da Pochaontas. Non c'è una ragione specifica per la scelta del costume, era il più accettabile che ho trovato nel negozio dell'usato. I classici vestiti da principessa stanno cominciando a nausearmi e questo stile un pò selvaggio mi è piaciuto!

Finita la raccolta delle caramelle ci siamo diretti ad una festa. L'invito è arrivato da parte di alcune mamme della scuola. Abbiamo mangiato pizza, lasagne, dolciumi, torte di zucca etc. Verso le 18.30 il tanto atteso "trick or tr treating". Ci siamo divisi in due gruppi bambini e genitori e abbiamo bussato alle porte dei nostri vicini. Memole si è divertita tantissimo...e abbiamo caramelle per Natale, la Befana, Pasqua e Halloween dell'anno prossimo!

21 commenti:

  1. Che meraviglia le tue cuccioline! E queste foto che trasmettono tanta gioia!
    Noi non lo festeggiamo ma leggere di voi e della vostra scoperta di nuove tradizione è sempre interessante!
    Un grande abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara, se fossi in Europa non avrei nessun incentivo per festeggiarlo :)!!!

      Elimina
  2. Anche la zia vuole le caremelleeeeeeeeeee!!!=)

    RispondiElimina
  3. Che meraviglia,grazie per aver condiviso questi bei momenti.

    RispondiElimina
  4. Sono felice di sentirti serena ( pensa che effetto ti ha fatto avere solo un'ora libera....chissà che succederebbe se ne avessi due...!!!) e sono contenta che abbiate passato una bella giornata di festa. Purtroppo per noi è stato un lungo brutto periodo ( niente ferie passate a curare i suoceri entrambi malati....., poi il suocero ci ha lasciato a fine Agosto ed è stata dura per mio marito più di quanto pensassi anche se solo chi ha provato un grande dolore sà che non ci sono parole per poterlo consolare....) ma ora pian piano ci stiamo riprendendo. E attraversare i periodi bui aiuta a riscoprire le piccole grandi felicità di tutti i giorni.....Un grosso abbraccio a voi tutti e soprattutto alle tue cucciole sempre più grandi sempre più belle ( che invidia quei cosciotti....).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho immaginato che fossi tu prima di leggere l'altro commento. Grazie per scrivermi e scusa se ti rispondo con tanto ritardo. Effettivamente l'ora libera sta dando i suoi frutti. Se ne avessi avute due...non mi trovavano più!
      Immagino che questo primo Natale senza il suocero non debba essere facile. però continuate a percorrere la strada che dici che state percorrendo. è difficile consolare un marito in queste situazioni. Ma tu sei l'unica che può farlo! Un abbraccio forte!

      Elimina
  5. Ero io ovviamente.....ma non sono riuscita a scrivere il nome per intero.....sto invecchiando .....

    RispondiElimina
  6. Le tue figlie sono semplicemente meravigliose.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  7. un tuffo nell'america vera! Grazie Maggie! affacciarsi alla tua vita e respirare la vostra energia ci fa proprio bene...un saluto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. uhhhh che gran complimento!! un abbraccio ai tuoi cucciolini!

      Elimina
  8. Che belle le foto e poi entrare per un po` nel modo americano e` stato affascinante.
    Dalla Cina con furore, piacere di averti incontrata!
    Simona

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dalla Cina???? no dai mi viene il panico! grazie per essere passata!

      Elimina
  9. che simpatiche topoline!
    cmq anche se in Italia è una festa importata, abbiamo anche noi caramelle a sufficienza fino all'anno prossimo!
    baciotti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahha, attenta che quelle che più ci rimettono siamo noi...perchè sappiamo dove le nascondiamo!

      Elimina
  10. ciao.
    ti volevo fare i complimenti per il blog e per le cose che scrivi!
    leggendolo mi sembra di rivivere tutte le tue cose..io vivo a chicago da 15 giorni ..ho seguito mio marito per lavoro!
    non è facile..ma mi stò già innamorando di questa città.
    un bacione anche se non ci conosciamo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. davvero?? chicago è bellissima! come ti stai trovando?? se vuoi scrivimi una mail cosí facciamo uno scambio di esperienze! amodomiomaggie@gmail.com

      Elimina
  11. ciaooo abbiamo trovato il tuo blog molto interessante per questo ti abbiamo votato per un premio vieni da noi a ritirarlo ^_^ http://haruyapp.blogspot.it ciaooooo!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie grazie grazie. Infinitamente ononorata!

      Elimina

Related Posts with Thumbnails