martedì 21 agosto 2012

Quattro

 ...come la nostra famiglia. Stamattina al tuo risveglio siamo entrati in camera con i regali che ci hai chiesto per il compleanno: le candeline con le stelline, una piantina con foglie e fiori (che quella tua era morta siccome papà si era dimenticato di darle l'acqua) e quattro palloncini.

Eri felice, al settimo cielo. Ci vuole così poco.... I festeggiamenti continueranno. Nel pomeriggio papà uscirà prima dal lavoro per andare  solo noi tre al cinema e sabato ti abbiamo organizzato una piccola festa a sorpresa con gli 8 amichetti più cari che hai. Una festa a tema: le principesse (eh signori, noi siamo molto originali!!).
Se potessi dire qualcosa che ti caratterizza non avrei nessun dubbio. È la capacità di adattamento. Sei nata in un paese che non è il tuo. Poi ci siamo trasferiti. È cambiato tutto: la lingua, il clima, l'orario, le persone, la casa, l'asilo, gli amici e persino la tua famiglia che si è allargata accogliendo la tua sorellina.
Tu hai sempre vissuto ogni cambiamento con entusiasmo, con voglia ed energia, col sorriso sulle labbra, con quel tuo modo di essere protagonista attiva di tutto.


E -bambina mia- se l'adattamento è la chiave dell'evoluzione (della maturazione e della crescita), allora hai il mondo in mano. Già da ora.

Cavalcalo sempre!

TANTI AUGURI stellina nostra, batuffolina di papà. Ti vogliamo un bene inimaginabile!


Related Posts with Thumbnails