martedì 26 marzo 2013

Calendario della settimana Santa


In attesa della Pasqua, mi sono chiesta come avrei potuto preparare Memole a questo evento, come avrei potuto spiegarglielo, come avremmo potuto viverlo assieme. In fondo, nel cattolicesimo, la Resurrezione è l'evento più importante della Fede. Molto più importante del Natale. E questo è già difficile da capire (e vivere) per noi adulti. Il clima Natalizio non ha niente a che vedere con la festività Pasquale. Figuriamoci per i bambini! Come sempre ho provveduto a comprare qualche libro.

Poi ho pensato che siccome il calendario dell'Avvento ha avuto un gran successo con Memole, potevo fare il calendario della Settimana Santa.

Quando ero piccola mi hanno spesso parlato di "fioretti" e onestamente ho fatto sempre fatica a capirne il senso. Però questa parola "fioretti" mi piace. Mi ha ispirato il calendario.

Il nostro calendario ha sei tasche, che corrispondono ai sei giorni della settimana Santa, nelle quali ci sono dei fiori con dei messaggi, dei "fioretti"che può fare Memole, come per esempio: sparecchiare il posto a tavola, piegare il pigiama e metterlo sotto il cuscino, prestare un gioco a Puffetta, mettere in ordine subito quando mamma e papà lo dicono...
Il cuore (eh sí, siamo nel periodo dei cuori e delle stelle) è Domenica. Per ora non so ancora cosa metterci dentro. Qualche idea??

Lei apre i messaggi la mattina. La sera pensiamo assieme se è riuscita a fare "il fioretto". Se ci è riuscita può attaccare i fiori al gambo. Quando la Settimana Santa è finita andremo assieme a comprare sette fiori e li regaliamo alla nostra Madonnina con Gesù.

Con questo calendario mi piacerebbe trasmettere a Memole che le cose buone che facciamo, anche se costano fatica, fanno fiorire cose buone, si possono "offrire" per qualcosa di buono.





3 commenti:

  1. Un'idea molto carina, grazie!
    Mila

    RispondiElimina
  2. Ma che bellissima idea!!!! La terrò presente per i prossimi anni. La mia bimba ha ancora un anno e mezzo, per cui troppo piccolina ( si mangerebbe il cartoncino o lo strapperebbe in tanti pezzettini ;-)) però trovo veramente geniale questo modo di trasmetterle il senso del "piccolo" sacrificio come un dono.
    Felice di conoscerti e a presto!

    RispondiElimina
  3. Ciao, ti ho "premiato" :-)
    leggi qua:

    http://diventaregenitori.blogspot.it/2013/04/piccoli-blog-crescono-liebster-blog.html

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails